Martedì 02 Giugno 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

San Salvatore, indagini sull'omicidio e tentato suicidio

Sarebbe stato lui (grave all'ospedale) a far bere l'acido muriatico a lei, poi lo avrebbe ingurgitato a sua volta

San Salvatore, indagini sull'omicidio e tentato suicidio

Un dramma, quello accaduto ieri pomeriggio a San Salvatore, frazione Frescondino. Un dramma scaturito, a quanto sembra, dalla disperazione. A.P.,67 anni, avrebbe ucciso la sorella Rosangela, 73 anni, facendole bere dell'acido muriatico, quindi avrebbe tentato di uccidersi ingurgitando la stessa sostanza. La donna era inferma, immobilizzata a letto da anni. Ieri, qualcosa nella mente del 67enne si sarebbe spezzata, con un'azione che ha portato la 73enne alla morte avvenuta nella notte. L'uomo è ricoverato in gravi condizioni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.