Mercoledì 26 Giugno 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Lavoro

I sindacati: l’Italia piange ma Alessandria non ride

I sindacati: l’Italia piange ma Alessandria non ride

Marco Ciani (Cisl), Franco Armosino (Cgil), Aldo Gregori (Uil)

«Andrà a finire come viene spiegato da una vignetta che circola in questi giorni: i vecchietti lavoreranno in cantiere e i giovani a guardarli».
Battuta ma non troppo per spiegare il futuro, o forse il presente. Le tinte fosche escono dal pennello di Marco Ciani, segretario generale della Cisl, che ieri mattina ha ospitato i colleghi Franco Armosino della Cgil e Aldo Gregori della Uil per annunciare le iniziative che i sindacati adotteranno in previsione dell’approvazione di una Legge di bilancio che piace davvero poco.
Tre gli appuntamenti in provincia: il 14 a Casale (ore 9.30, salone Tartara), il 16 a Novi (ore 15, salone del Dlf) e, martedì 21 (ore 9.30), la grande chiusura al cinema Ambra di Alessandria, dove arriveranno anche i vertici regionali delle tre organizzazioni. Saranno assemblee aperte: da una parte del tavolo i sindacalisti a spiegare i motivi per cui la Legge di bilancio, per com’è prospettata, non dà garanzie in fatto di occupazione, sanità, contratti, sviluppo, e dall’altra la gente (giovani, lavoratori, pensionati...) che potrà portare testimonianze e prospettare soluzioni.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
L’inchiesta

Sette medici sotto indagine
per la morte di Ingrid

21 Giugno 2019 ore 13:16
.