Venerdì 26 Aprile 2019

La proposta

Borsalino: e fare una nuova società con i dipendenti?

Borsalino: e fare una nuova società con i dipendenti?

«Massima attenzione ai 134 dipendenti» è l’impegno che ha preso, l’altro giorno a Torino, il presidente del Consiglio regionale, Nino Boeti, intervenuto per affrontare un tema che non riguarda soltanto Alessandria, quello dei posti di lavoro a rischio alla Borsalino di Alessandria, dove il personale è composto in maggioranza da donne.

Inoltre, per l’assessora al Lavoro Giovanna Pentenero «bisognerà mettere in campo tutto ciò che sarà possibile, guardando al prossimo 31 maggio quando scadrà il contratto d’affitto del ramo d’azienda». La Pentenero ha poi proposto come una delle possibili vie da percorrere quella del workers buyout, un’operazione di acquisto di una società realizzata dai dipendenti dell’impresa stessa.

L’occasione per queste prese di posizione è stato l’incontro a Palazzo Lascaris con la Camera del lavoro di Alessandria, nell’ambito della campagna #LavorandoBorsalino a sostegno dei lavoratori della storica azienda alessandrina produttrice di cappelli.

Sul 'Piccolo' in edicola tutti gli approfondimenti.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati