Giovedì 23 Maggio 2019

L'indagine

"Stabilità debole": ora ci vorrebbero segnali stimolanti

"Stabilità debole": ora ci vorrebbero segnali stimolanti

Una stabilità debole, oppure un moderato ottimismo «condizionato dalla situazione generale, internazionale e interna».
Ci sono un paio di modi per definire le previsioni delle imprese della provincia per l’ultimo trimestre dell’anno, ma la sostanza è questa: «In uno scenario economico incerto, le aziende attendono segnali di ripresa».

È l’indicazione che arriva dall’indagine congiunturale numero 176 di Confindustria Alessandria, con 107 aziende associate prese in esame per capire quali sono le aspettative degli imprenditori per il trimestre che chiuderà il 2018. Si prospetta un periodo che sarà caratterizzato dalla cautela, almeno secondo le loro indicazioni: l’andamento si presume nel complesso positivo, pur con differenze tra settori produttivi, ma il clima di incertezza che si respira a livello mondiale si fa certamente sentire.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati