Giovedì 14 Novembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Innovazione

Sportello Unico Edilizia: al via il front-office digitale

Questa mattina (a partire dalle 8.30) la presentazione a Palazzo del Monferrato

Sportello Unico Edilizia: al via il front-office digitale

ALESSANDRIA - Inviare una pratica edilizia direttamente dal proprio ufficio e seguirne puntualmente l’iter dal proprio pc: con l’adozione del nuovo Sportello Unico Edilizia la città di Alessandria sta abbattendo uno dei più coriacei muri della burocrazia italiana. Giovedì 7 novembre dalle 8.30 nella Sala Conferenze del Palazzo del Monferrato (via San Lorenzo 21) le autorità cittadine, in collaborazione con It@ledit S.r.l., l’azienda partner del progetto, presenteranno il nuovo sistema applicativo illustrandone in dettaglio il funzionamento e i risultati.

Diverse norme indicano chiaramente come le procedure della Pubblica Amministrazione debbano essere sempre più chiare, trasparenti, tracciabili e digitali. La legge 7 agosto 2012, n. 134 ha affermato la centralità dello Sportello Unico nei procedimenti edilizi, indicandolo come l’unico punto di riferimento nel rapporto fra privati ed Enti. Il Decreto Legislativo n. 222 del 25 novembre 2016 individua nello Sportello Unico il fulcro dei rapporti con il cittadino, demandando a quest’organo tutti i procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio attività, silenzio assenso e semplice comunicazione. Le richieste di legge, tuttavia, si scontrano spesso con difficoltà interne agli uffici dovute a passaggi e autorizzazioni incrociate che rallentano l’iter delle richieste e, talvolta, ne fanno perdere le tracce.

Le nuove tecnologie vengono in aiuto con soluzioni avanzate che fanno “dialogare” in maniera automatica i diversi uffici, garantendo la totale tracciabilità al cittadino.

Andrea Avanzini, chief operating officer It@ledit, spiega che “grazie a questo sistema privati e professionisti potranno presentare le proprie pratiche direttamente online, evitando spostamenti fisici e attese agli sportelli, riceveranno risposte in tempi celeri e in qualsiasi momento potranno seguire l’iter della propria pratica in maniera immediata e trasparente. Tutto il procedimento viene, inoltre, garantito e tracciato secondo le più innovative linee di sicurezza informatica.”

“Finalmente si dà corso all’applicazione di norme che prevedono di snellire le procedure per la comunicazione fra il cittadino e l’Ente Pubblico – ha commentato il vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Davide Buzzi Langhi -. Abbiamo avviato un processo molto atteso che finalmente, oggi, raggiunge la sua concretezza. Il nuovo servizio entrerà subito in funzione con eventuali correttivi che potranno essere messi in atto in corso d’opera. I professionisti potranno presentare le pratiche, evitando di recarsi agli sportelli, sette giorni su sette e a tutte le ore del giorno: un’operazione che agevolerà non solo i tecnici, ma anche i committenti, nell’ottica della trasparenza, perché, in ogni momento, potranno verificare lo stato di avanzamento della pratica. Consideriamo, inoltre, che questo processo determinerà una notevole riduzione del consumo di carta, sostituita dalle procedure informatiche”.

Il convegno focalizzerà l’attenzione sulle problematiche operative e organizzative connesse agli adempimenti richiesti dalla L. 134/2012 in un’ottica di integrazione verticale con gli uffici. 

Durante la giornata sarà illustrato nel concreto il funzionamento del sistema informativo integrato Golem Software per la gestione dei processi di lavoro. Gli esperti di It@ledit mostreranno come lo Sportello Unico si integri verticalmente con innovativi sistemi di riconoscimento dell’identità digitale (Spid). Tutto sarò trattato attraverso la dimostrazione di casi pratici: dall’accesso alla propria area riservata, alla presentazione semplificata delle istanze e la protocollazione automatica, fino alla gestione completa dell’istruttoria integrata con il nodo dei pagamenti Pagopa.

Nel corso degli interventi sarà approfondito, inoltre, l’utilizzo della tecnologia Block-chain per la pubblica amministrazione che il Comune si è proposto di utilizzare, in via sperimentale, per due procedure: una interna, relativamente alle deliberazioni degli organi collegiali e una esterna relativa al rilascio dei permessi di costruire.

Lo Sportello Unico Edilizia diventerà presto l’unico strumento di dialogo con il Comune di Alessandria per lo sportello Unico Procedimenti Edilizi. Rappresenta inoltre per il personale delle Pubbliche Amministrazioni Locali un’occasione importante per confrontarsi con esperti di amministrazione digitale a loro disposizione durante la giornata. L’ingresso è gratuito, ma è richiesta l’iscrizione al link https://sportellounico.eventbrite.it.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.