Mercoledì 11 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La storia

Capriolo sfonda parabrezza e muore in auto

Matteo, 22 anni, di Spinetta: "Sono un miracolato"

Capriolo sfonda parabrezza e muore in auto

INCISA - «Me lo hanno detto i Carabinieri che sono arrivati subito sul posto e, anche, i medici del Pronto Soccorso di Asti: sono un miracolato». Matteo Conti ha ancora i brividi mentre racconta e gli scorrono davanti agli occhi le immagini di un tranquillo pomeriggio d’estate in cui si è sfiorata la tragedia.

Matteo, 22 anni, di Spinetta, è al volante della sua Ford Fiesta: sono da poco passate le 15, sta raggiungendo il locale dove lavora, in provincia di Asti. A pochi metri dall’abitato di Incisa, dalle case sbuca un capriolo.

«Io non me ne sono reso conto: ho solo sentito il colpo tremendo sul tettuccio della macchina e il parabrezza che va in frantumi. Un rumore sordo, di vetri che si disintegrano: non ho capito la causa - racconta ancora Matteo - e neppure ho cercato di capire. Sono riuscito a fermare l’auto e a buttarmi fuori. Mi sono sdraiato sul ciglio della strada e non mi sono più mosso».

Un automobilista sulla vettura subito dietro, che ha assistito alla scena, ha accostato e ha chiesto l’intervento di Carabinieri e dei soccorsi. Di ambulanze ne sono arrivate due: una per trasportare Matteo all’Ospedale di Asti, sulla seconda è stato caricato il capriolo, finito sul sedile posteriore, con la testa appoggiata, però, su quello del guidatore.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
.