Martedì 19 Novembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Silvano d'Orba

Piota: nuova polemica sulla centralina

La Provincia ha autorizzato il prelievo anche nel periodo estivo per i prossimi tre anni 

Torrente Piota

Un'immagine estiva del Piota a monte della centralina

SILVANO D'ORBA - «Quel prelievo mette a rischio il torrente». Il sindaco del paese Pino Coco ribadisce a voce quanto il Comune aveva già ribadito in conferenza dei servizi. Dello stesso parere erano l'Asl e la Regione. Ma Provincia e Arpa hanno decretato il via libera alla richiesta di Noviconsult di prelevare acqua dal Piota anche nel periodo estivo.

La Provincia ha preso per buone le indicazioni e i dati forniti nella richiesta da i proponenti che hanno avanzato motivazioni di tutela ambientale parlando di un rilascio di 650 litri al secondo, e del fatto che “ la messa in funzione anche nel periodo estivo – si legge - non dovrebbe causare un peggioramento dello stato di salute del Piota”. Il prelievo estivo potrà avvenire per tre anni nel corso dei quali lo stato dell'arte sarà monitorato da misuratori che la stessa Noviconsult è tenuta a installare. Dopodiché verrà riconsiderata la questione.

«E' paradossale – spiega il primo cittadino di Silvano – che si parli di flusso minimo vitale quando l'acqua dipende dal rilascio a monte effettuato dall'invaso della Lavagnina». Contraria anche Legambiente che sottolinea la necessità di tutela del corridoio ecologico dell'Orba del quale il Piota è parte integrante.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.