Lunedì 17 Febbraio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La storia

Il ragazzo e il sogno esaudito dai medici che lo hanno in cura

Al reparto di Oncologia, festa a sorpresa per un giovane malato

Il ragazzo e il sogno esaudito dai medici che lo hanno in cura

ALESSANDRIA - Enrico aveva un sogno e ieri si è avverato. A parte il nome, il resto è vero, come hanno potuto constatare le trenta persone arrivate, nel tardo pomeriggio, al reparto di Oncologia dell’ospedale di Alessandria.

Un piccolo pubblico per un piccolo concerto. Una festicciola più o meno improvvisata, con la regia di medici che hanno un cuore oltre la laurea. E un dono a un ragazzo rimasto impietrito, con le lacrime pronte a scendere, ma trattenute non si sa come.

Gli applausi non hanno coperto le emozioni, moltiplicatesi in una mezzora intensa.

Enrico non sapeva. Era arrivato al Santi Antonio e Biagio accompagnato dalla madre. Un rito necessario, perché c’è un tumore da tenere sotto controllo e chi più o meno ha presente di cosa si tratta non ha bisogno di descrizioni. C’è chi lo chiama protocollo, chi trafila. È quel che serve per cercare di vincere un male che ha ingaggiato la sfida.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

10 Febbraio 2020 ore 08:35
Alessandria

Addio a Bianca Ferrigni,
mercoledì l'ultimo saluto

08 Febbraio 2020 ore 18:40
novi ligure

Pullman contro camion,
incidente alla rotonda

14 Febbraio 2020 ore 19:31
.