Venerdì 18 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

La decisione

Pd: se ne va anche Cristina Bargero

Aderirà a Italia Viva, la nuova formazione politica di Matteo Renzi

Pd: se ne va anche Cristina Bargero

CASALE - Dopo Paolo Filippi, a poche ore di distanza, è stata ufficializzata anche la decisione di Cristina Bargero.

La politica casalese, deputata nella XVII legislatura nelle file del Pd (che contribuì a fondare), ha stamani annunciato il suo addio al Partito Democratico per aderire a Italia Viva, la nuova realtà politica che fa riferimento a Matteo Renzi.

Queste le parole che ha affidato a una nota stampa: «La mia non è una scelta semplice e come tale porta con sé quell’umana sofferenza che accompagna ogni decisione importante.  Non potrebbe essere altrimenti per chi, come me, 12 anni fa contribuì convintamente alla nascita del Partito Democratico. In quello che non è più il mio partito lascio tanti amici con cui ho condiviso un percorso. Li lascio ma, per quanto mi riguarda, non li perdo. Spero, in molti casi ne sono certa, varrà anche per loro. La mia, la nostra, non è una scelta di campo: quello resta, ovviamente, il centrosinistra. Penso però che oggi, a fronte della necessità di sconfiggere la destra sovranista, occorra allargarne i confini, aumentarne i temi e declinarli in maniera differente, attraverso un progetto riformista in grado di cogliere le trasformazioni in atto nel nostro Paese . Le persone in difficoltà oggi sono sempre più numerose, ma sono diverse socialmente da quelle di cinquant’anni fa: bisogna pensare a loro con nuove forme di welfare  che ne aiutino anche il riscatto. Diversi rispetto a un passato non certo remoto sono i problemi del lavoro, della crescita, della formazione, della scuola. E diverso deve essere l’approccio e la ricerca di soluzioni possibili. I diritti civili, nel senso più ampio e concreto, non possono e non devono essere una bandiera da sventolare in rare occasioni, ma una strada su cui incamminare la crescita del Paese senza indulgere di fronte a deviazioni concretamente pericolose. Il progetto di Matteo Renzi, il nostro progetto, la nostra idea di impegno, non nasce contro nessuno che sta nel centrosinistra cui vogliamo portare il nostro convinto contributo. Nasce per il Paese e per dare corpo all’idea di Paese che abbiamo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Fashion Festival, all'Outlet la carica dei 75 mila

15 Ottobre 2019 ore 05:30
Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
.