Mercoledì 16 Ottobre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

In ospedale

Cardiologia: intervento innovativo salva un paziente

La complessa operazione, durata cinque ore, è stata eseguita dai dottori Gioel Secco e Maurizio Reale

Ospedale, ambulatorio di Cardiologia trasferito al primo piano

L'ospedale 'Santi Antonio e Biagio'

ALESSANDRIA – Un intervento di elevata complessità è stato eseguito dalla Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera, diretta da Gianfranco Pistis, grazie all’integrazione tra l’alta specializzazione dei professionisti coinvolti e l’innovazione tecnologica applicata alla Cardiologia Interventistica.

Il paziente sottoposto all’operazione presentava una grave aterosclerosi di tutte e tre le principali coronarie, condizione che aveva determinato una grave compromissione della forza di contrazione del cuore. Si trattava dunque di un caso complesso poiché la fragilità e la debolezza del muscolo cardiaco rendevano molto rischioso il posizionamento del by-pass attraverso l’intervento cardiochirurgico, ma anche la meno invasiva angioplastica coronarica era sconsigliata. I medici hanno quindi deciso di procede con il supporto di un’innovativa pompa cardiaca capace di sostenere il cuore per un lasso di tempo sufficiente ai cardiologi per effettuare l’angioplastica in sicurezza.

L’intervento, eseguito da cardiologo Gioel Gabrio Secco e dal responsabile dell’Emodinamica Maurizio Alessandro Reale, è durato cinque ore: i due medici, senza effettuare alcun taglio, quindi solamente per via percutanea attraverso l’incanulamento dei vasi sanguigni, hanno posizionato la particolare pompa cardiaca e poi hanno riaperto le coronarie malate prima di rimuovere il macchinario.

“Anche questo caso – dichiara il dottor Gianfranco Pistis – dimostra come la Cardiologia abbia un importante ruolo, all’interno di un ospedale di riferimento come quello di Alessandria, nel risolvere patologie cardiache complesse con l’utilizzo di quanto la tecnologia mette a disposizione al fine di offrire la migliore cura possibile”.

Come riferito dall'Azienda Ospedaliera, il paziente è in progressivo e costante miglioramento.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.