Domenica 31 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Ovada

Strisce blu: nuovi parchimetri, per la sosta si digita la targa

Tante le novità previste dall'accordo sancito fra il Comune di Ovada e la Gestopark, che succederà alla Tsp

OVADA - Saranno attivati all'inizio della prossima settimana i 14 parchimetri installati dalla Gestopark per il pagamento della sosta nei 438 stalli blu della città. Tante le novità previste dall'accordo sancito fra il Comune di Ovada e l'azienda di Albisola Marina, che succederà alla Tsp di Bergamo per i prossimi quattro anni. Sarà possibile pagare il ticket sia con la carta di credito e bancomat - in questo caso del circuito Maestro - sia con i vecchi spiccioli e le tessere ricaricabili (che permetteranno agli automobilisti di sostare a tariffe agevolate: 0,70 euro l’ora invece di 0,80, ndr). Sui nuovi dispositivi compare anche una tastiera che servirà per digitare il numero di targa della propria vettura. «Succede già in molte città - dice Massimo Garrone, presidente della ditta ligure -. Questo ci permetterà di offrire un servizio migliore. Grazie al palmare che daremo in dotazione agli ausiliari (quella attualmente in servizio dovrebbe essere riassorbita in azienda, ndr), si potrà verificare in tempo reale il pagamento regolare del ticket».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.