Mercoledì 13 Novembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alfiano Natta

Scarti edili in un campo, quarantanovenne denunciato

Nei guai un quarantanovenne residente a Castelletto Merli

Scarti edili in un campo, quarantanovenne denunciato

ALFIANO NATTA - Negli ultimi mesi i Carabinieri della Compagnia di Casale sono stati impegnati in un’attenta attività di lotta allo smaltimento illegale di rifiuti. In questo ambito, i militari dell'Arma di Ponzano, al termine di indagini, hanno denunciato in stato di libertà per attività di gestione di rifiuti non autorizzata un 49enne albanese di Castelletto Merli.

L'uomo, imprenditore edile con precedenti di polizia, a luglio con suo autocarro, avrebbe illegalmente riversato un cumulo di circa 2/3 metri cubi di rifiuti edilizi su un terreno incolto in località Castel Merlino, nel Comune di Alfiano Natta. A incastrarlo sono state le telecamere di sorveglianza poste nelle vicinanze.

I Carabinieri ricordano che chiunque effettui una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione è punito con l'arresto da tre mesi a un anno o con l'ammenda da 2600 a 26000 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi, con l'arrestoda sei mesi a due anni e con l'ammenda da da 2600 a 26000 euro se si tratta di rifiuti pericolosi.

Nei prossimi giorni proseguiranno le attività di controllo del territorio, al fine di prevenire e reprimere un fenomeno sempre più frequente. I cittadini possono segnalare ai Comandi Stazione Carabinieri e Carabinieri Forestali eventuali sospetti su siti che potrebbero essere usati come depositi illegali di rifiuti.

 


 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
.