Domenica 31 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Ragazzini investiti sulle strisce, la dinamica

Uno degli adolescenti ha riportato lesioni più serie, la ragazza guarirà in un mese. Le indagini 

Investiti sulle strisce, ragazzini all’ospedale

ALESSANDRIA - Tre ragazzini (due maschi e una femmina) investiti sulle strisce. Due hanno riportato lesioni più serie, il terzo adolescente guarirà in dieci giorni. Con il passare delle ore si sta delineando la dinamica dell’incidente accaduto ieri sera in corso Carlo Marx, ad Alessandria. Inizialmente, il trasporto in ospedale è avvenuto in codice verde è così sono stati accolti all’Infantile.

I medici, svolte le analisi, hanno accertato che uno di loro, 15 anni, ha riportato un trauma cranico, varie lesioni e una frattura. La ragazzina guarirà in un mese

Ad investirli un alessandrino di 61 anni alla guida di una Dacia Duster. 

La mamma del 15enne affida ai social la sua paura, che anche è quella di tutti noi, genitori e non, e l’angoscia della telefonata che nessuno vorrebbe mai ricevere.

Prima lo squillo del telefono: ‘Signora, suo figlio ha avuto un incedente, è stato investito, deve venire qui...’ Poi il suono del campanello: ‘Signora.. Polizia può scendere, dobbiamo parlarle è urgente...". ‘Il panico... l’ansia, la paura. Il più grave è mio figlio! Un uomo alla guida del suo Suv... dice di non averli visti... Erano sulle strisce pedonali! La strada era illuminata. Li ha falciati! Dal racconto dei suoi amici, mio figlio è stato centrato in pieno. È stato sbalzato pochi metri più in là, faccia a terra, gli sono volate le scarpe...la gente è corsa attirata dal rumore dell'impatto... Arrivare in ospedale con il cuore in gola, vederlo lì, in barella, collare, coperto da quei teli per riscadarlo, il braccio fasciato. Trauma cranico, gamba e ginocchio gonfio, polso destro rotto, frattura scomposta’. 

La dinamica dell’investimento è comunque ancora in corso d’accertamento da parte degli agenti della Polizia Municipale. Dopo l’impatto, l’automobilista si è fermato in prossimità delle strisce e ha dato l’allarme.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'editoriale

I medici e gli infermieri costretti
al silenzio

29 Maggio 2020 ore 08:24
.