Domenica 15 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Furti e tentata rapina, tradita da una lacrima sul viso

Riconosciuta dal tatuaggio, la donna confessa 

Furti e tentata rapina, tradita da una lacrima sul viso

ALESSANDRIA - Ha commesso due furti e una tentata rapina. A tradirla una lite in famiglia e un tatuaggio, una lacrima sotto l’occhio

Nei guai una donna, italiana, che abita al Cristo. A lei, difesa dall’avvocato Rosella Monti, sono arrivati i Carabinieri

I fatti hanno inizio venerdì quando la donna tenta di rubare una borsa all’interno di un centro estetico di via Trotti, ad Alessandria. Prima chiede dei soldi, infastidisce che che sta pagando alla cassa, il risultato è che viene messa in fuga dalla reazione dei presenti. Scappando perde un cellulare. E’ lo stesso rubato a un paziente della clinica Salus. Iniziano le indagini, vengono sentiti testimoni. Poi i Carabinieri intervengono al Cristo, è in atto una lite familiare. La donna ha una contusione alla testa, ma non è il compagno ad averla provocata. Non solo, ha anche un tatuaggio inconfondibile, una lacrima sul viso. Viene riconosciuta. Poi la confessione che permette di ricostruire tutti i fatti, con lei il suo legale. Scatta la denuncia. 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
.