Mercoledì 15 Luglio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Sanità

L’ospedale si fa, però i medici vanno altrove

L'assessore Icardi: "Non parliamo di tempi, ma di intenzioni: Alessandria avrà una nuova struttura"

L’ospedale si fa, però i medici vanno altrove

ALESSANDRIA - «Non parliamo di tempi, ma di intenzioni: Alessandria avrà un nuovo ospedale». Lo dice l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, parlando delle «necessità del Piemonte». Plauso dal capogruppo Pd in Regione, Domenico Ravetti.

Una struttura nuova (dove?), dunque, mentre proseguono le procedure per il riconoscimento dell’Azienda a Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.

Però c’è penuria di medici. «La nostra non è certo una città appetibile» spiega Mauro Cappelletti, presidente dell’Ordine. Che traccia un quadretto poco edificante su una professione dai molti problemi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La foto

Dorme, con la gamba ingessata,
sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
.