Domenica 15 Dicembre 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Per gli studenti

'Open For Future', il Salone dell’Orientamento Scolastico

Venerdì 29 novembre nella sede di Cultura e Sviluppo gli appuntamenti per gli studenti delle medie e le loro famiglie. Le scuole e le agenzie presenteranno l'offerta formativa e saranno presenti gli esperti di orientamento

'Open For Future', il Salone dell’Orientamento Scolastico

ALESSANDRIA - Si terrà venerdì 29 novembre dalle 16 alle 20, nella sede dell’Associazione Cultura e Sviluppo (piazza De André 76) Open For Future. Il Salone dell’Orientamento scolastico, indirizzato alle famiglie e ai ragazzi ragazze frequentanti la scuola media. Organizzato da Cultura e Sviluppo, in collaborazione con Obiettivo Orientamento della Regione Piemonte, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, l’evento, nato come semplice conferenza dedicata all’orientamento scolastico, quest’anno si amplia e trasforma in un vero e proprio Salone dell’Orientamento, grazie alla presenza degli Istituti Superiori e delle Agenzie Formative di Alessandria e città limitrofe.

L’area espositiva sarà aperta dalle 16 alle 20; nella sala conferenze, alle 17 le famiglie avranno la possibilità di ascoltare una relazione di Enrico Santero, sociologo e counselor relazionale, dal titolo L’Orientamento scolastico: Il ruolo genitoriale di accompagnamento alla scelta. Dalle 18 le scuole e le agenzie presenteranno la propria offerta formativa. Saranno presenti Cnos, Ciof, For.Al, Enaip, Istituti Saluzzo-Plana, Vinci-Nervi-Fermi-Migliara, Volta e Scientifico Galilei di Alessandria, Istituto Parodi e Liceo Artistico di Acqui Terme, Istituto Leardi di Casale Monferrato, Istituto Luparia di Rosignano Monferrato, Istituto Barletti di Ovada, Istituto Santachiara di Tortona e Istituto Cellini di Valenza.

Durante il Salone saranno inoltre a disposizione delle famiglie e dei ragazzi alcuni orientatori di Obiettivo Orientamento Regione Piemonte per chiarimenti, suggerimenti e consulenze individuali. E’ consigliata l’iscrizione su www.culturaesviluppo.it/progettogenitori. Dalle 17 alle 19 è inoltre possibile usufruire del servizio baby-sitting per bambini dai 3 ai 10 anni con prenotazione obbligatoria, sempre tramite il sito.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La storia

Tabaccaio aggredito reagisce
col bastone: denunciato

06 Dicembre 2019 ore 11:19
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
.