Mercoledì 12 Agosto 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Società

Con la lotteria di Natale vince anche il reparto di neurochirurgia

La Fondazione Uspidalet mette in palio centinaia di premi. Biglietti in vendita a 3 euro

Con la lotteria di Natale vince anche il reparto di neurochirurgia

ALESSANDRIA - Oltre 900 premi in palio, al vincitore un collier del valore di 3mila euro dell'orafo valenzano Carlo Barberis, costo del biglietto, soli 3 euro. Anche quest'anno torna la lotteria di Natale della Fondazione Uspidalet, il cui ricavato servirà per l'acquisto di un'apparecchiatura di ultima generazione in grado di monitorare gli interventi di neurochirurgia con immagini tridimensionali a bassissima emissione di radiazioni ionizzanti.

«Possiamo dire che ormai Natale fa rima con Uspidalet» sottolinea Bruno Lulani, presidente della onlus dell'Ospedale di Alessandria. «Gli alessandrini sono da sempre molto generosi, ma quest'anno chiediamo loro uno sforzo in più». Il motivo, infatti, è come sempre nobile e molto importante. La strumentazione che sarà messa a disposizione dei neurochirurghi diretti dal prof. Andrea Barbanera, «ha un valore di circa 500 mila euro – spiega Daniela Kozel, direttrice sanitaria dell'Azienda Ospedaliera – e consentirà di eseguire interventi sempre più precisi e sicuri, perché eseguiti dall'inizio alla fine in sala operatoria. Una garanzia in più sia per i pazienti che per gli operatori».

L'Ufficio scolastico provinciale, Ascom e Confersercenti, daranno il loro contributo promuovendo l'iniziativa negli istituti scolastici e negli esercizi commerciali del centro cittadino. I biglietti della lotteria di Natale saranno in vendita anche in tutte le edicole e negli uffici della Fondazione Uspidalet. L'estrazione dei premiati il 23 gennaio.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.