Venerdì 07 Agosto 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il racconto

"Ecco cosa facciamo per vincere la malnutrizione dei bambini"

Elisa Chiara è in Burkina Faso. L’importanza della prevenzione, partendo dal cibo

"Ecco cosa facciamo per vincere la malnutrizione dei bambini"

ALESSANDRIA - In un Paese che ha la guerra alle porte, e talvolta pure all’interno dei propri confini, c’è chi si batte per sostenere un progetto che ha come obiettivo prevenire e curare la malnutrizione materno-infantile, ovvero le donne in stato di gravidanza e i bambini che hanno da 6 a 23 mesi.

È questa la missione di una organizzazione non governativa che si chiama Medicus Mundi Italia, che ha base a Brescia e ramificazioni in Burkina Faso, dove è impegnata Elisa Chiara, alessandrina di 32 anni (compiuti mercoledì scorso), ormai da tempo in questo piccolo (e povero) stato dell’Africa centrale, che spesso fa notizia per l’irruzione di gruppi armati che hanno sconfinato qui dal Mali, dove solitamente erano concentrati.

Con Elisa, tornata in Burkina di recente dopo una parentesi “vacanziera” ad Alessandria, raccontiamo di guerra parlando anzitutto di progetti di pace. Come quello di Medicus Mundi e di LVia, una ong di Cuneo, partner dell’organizzazione bresciana.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.