Lunedì 21 Settembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Valenza

Furto da un'auto all'Esselunga. Padre e due figli arrestati

Il fatto è avvenuto giovedì pomeriggio

Furto di superalcolici all'Esselunga di Tortona, due denunciati

ALLUVIONI PIOVERA - Nel pomeriggio di giovedì scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tortona, all'altezza di Alluvioni Piovera, hanno intimato l'alt a un'auto, una Renault Megane che un ufficiale stava seguendo fin da Valenza. Il militare, facendo la spesa, aveva notato gli occupanti del veicolo infrangere il finestrino laterale di una vettura in sosta nel parcheggio dell'Esselunga per asportare uno zaino dall'abitacolo.

Grazie alle indicazioni dell'ufficiale sui ladri in fuga, il veicolo è stato visto accedere (e uscire) da una strada di campagna di Bassignana. Una volta fermata l'auto, la pattuglia dei Carabinieri, ha verificato l'identità dei tre occupanti: padre e due figli, tutti dichiaratisi residenti in un campo nomadi di Milano. 

I tre hanno dichiarato la loro innocenza fino a quando sull'auto sono state rinvenute un paio di cuffie e il mouse di un computer mentre, durante il sopralluogo nella strada di campagna di Bassignana, sono invece stati trovati uno zaino con il computer e altri oggetti: gli stessi che la vittima del furto, un rappresentante orafo, ha descritto nella denuncia presentata a Valenza. 

I tre, di cognome Hudorovic, tutti con precedenti, sono stati arrestati in flagranza di reato per concorso in furto pluriaggravato

Il Tribunale di Alessandria ha successivamente convalidato l’arresto dei tre che, durante l'interrogatorio di garanzia, hanno ammesso gli addebiti e manifestato il proposito di risarcire la parte offesa, già rientrata in possesso della refurtiva.  

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Il caso

Medico positivo va al lavoro? Ospedale
in subbuglio

11 Settembre 2020 ore 16:16
.