Martedì 18 Febbraio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Nel weekend

Ubriachi alla guida e non solo: i Carabinieri di Novi denunciano 7 persone

Diversi interventi dell'Arma

Ubriachi alla guida e non solo: i Carabinieri di Novi denunciano 7 persone

NOVI LIGURE - Controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure nel fine settimana. I militari hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria 7 persone per guida in stato di ebbrezza, possesso ingiustificato di strumenti atti a offendere e permanenza illegale sul territorio nazionale.

La Compagnia di Novi, avvalendosi di quattro Stazioni del territorio, impiegando otto Carabinieri, ha esteso a tappeto i controlli anche fuori dal Comune di Novi Ligure. Sono state 40 le persone controllate e 26 i veicoli.

Tre uomini, dell’età compresa tra i 17 e 45 anni, di cui un italiano, un cittadino rumeno e uno marocchino sottoposti ad accertamento con etilometro, hanno evidenziato una percentuale di tasso alcoolemico nel sangue superiore a 0,80 g/l e per tale motivo dovranno rispondere penalmente per la prevista violazione del Codice della Strada.

Inoltre i Carabinieri sono intervenuti a seguito di un sinistro stradale causato da un minorenne di origine marocchina che, alla guida dell’autovettura del padre, ha causato a Novi Ligure un sinistro stradale senza feriti, impattando con un’auto in sosta. Il ragazzo è stato sorpreso con un tasso alcoolemico superiore a 1.50 g/l, pertanto, oltre alla sanzione amministrativa per guida senza patente (perché mai conseguita) e alla sanzione amministrativa dell’incauto affidamento del veicolo al padre, è stato deferito alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Torino.

Da segnalare il sinistro stradale causato da un pluripregiudicato 37enne che, a bordo della sua autovettura, dopo aver marciato a forte velocità per il centro di Novi Ligure, ha terminato la corsa tamponando un’auto in sosta. L’uomo, che nella folle corsa stava per investire un’intera famiglia (salva per la pronta reazione del padre che è riuscito a scansarsi con la figlioletta in braccio), ha rifiutato di sottoporsi ad accertamento del tasso alcoolemico e, sottoposto a perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un cutter di 27 centimetri. Per tali motivi è stato deferito alla Procura di Alessandria per rifiuto di sottoporsi all’accertamento e per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Medesimo reato è stato contestato a un 50enne trovato in possesso di due cutter celati a bordo della sua autovettura. Altro rifiuto di sottoposizione all’accertamento del tasso alcoolemico è stato contestato a un 45enne, al quale è stata contestata anche la violazione della guida senza patente poiché mai conseguita.

Nel medesimo servizio, i Carabinieri della Stazione di Serravalle Scrivia e Cassano Spinola hanno segnalato alla Prefettura di Alessandria due persone, di cui una minorenne, per uso personale di sostanze stupefacenti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

10 Febbraio 2020 ore 08:35
Alessandria

Addio a Bianca Ferrigni,
mercoledì l'ultimo saluto

08 Febbraio 2020 ore 18:40
novi ligure

Pullman contro camion,
incidente alla rotonda

14 Febbraio 2020 ore 19:31
.