Mercoledì 19 Febbraio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Il caso

"Da ottobre al lavoro anche senza stipendio"

La società aveva l’appalto da Rfi per la pulizia della stazione ferroviaria

"Da ottobre al lavoro anche senza stipendio"

ALESSANDRIA - Lavorano quotidianamente per mantenere la stazione ferroviaria pulita, anche se da ottobre non percepiscono lo stipendio, gli otto ex dipendenti Manital Idea, oggi passati sotto Mast Spa. L’azienda che contava in Italia circa 10mila lavoratori, aveva vinto l’appalto per le pulizie da Rfi in diverse stazioni ferroviarie, tra cui quella di Alessandria.

«Già da settembre era evidente che qualcosa non andava», raccontano ora i dipendenti, insieme al segretario provinciale di categoria del sindacato Uil Angelo Barrocu: stipendi in ritardo, o accreditati a singhiozzo sui conti correnti di chi, invece, ha sempre garantito il servizio. Fino a quando i nodi non sono effettivamente venuti al pettine.

Oggi Manital Idea, dichiarata insolvente dal Tribunale di Torino, sta andando verso la procedura di fallimento. Rfi ha rescisso il contratto di appalto, ottenuto grazie ad un ribasso di gara del 40%. Alla scadenza naturale del contratto di appalto, il 15 dicembre scorso, la committenza ha quindi revocato l’incarico

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lavoro

Le offerte di lavoro del Centro per l'Impiego

10 Febbraio 2020 ore 08:35
novi ligure

Pullman contro camion,
incidente alla rotonda

14 Febbraio 2020 ore 19:31
Alessandria

Tragedia della strada:
muore allievo agente

15 Febbraio 2020 ore 13:12
.