Domenica 23 Febbraio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Solidarietà

‘Masterscief’: il talent rivisitato arriva in città

L'idea dello chef alessandrino, trapiantato a Varazze, Enrico Nani

‘Masterscief’: il talent rivisitato arriva in città

ALESSANDRIA - Buone forchette. Amanti della cucina che a casa si dilettano ai fornelli, che sognano - per una sera - di trasformarsi in chef. Anzi in ‘scief’.

Il modello del noto programma televisivo è stato rivisitato e proposto da Enrico Nani, chef alessandrino d’origine, che con la moglie Enza Gargiulo è proprietario del ristorante ‘Bistrot de Vaze’ di Varazze. Così è nato ‘Masterscief Varazze’, giunto quest’anno alla seconda edizione: otto dilettanti, clienti di Enrico, si sono sfidati cucinando un proprio menù, ma in una cucina professionale. A giudicarli una giuria ‘tecnica’ di altri chef e anche una ‘popolare’, ovvero di clienti.

«Il ricavato viene devoluto in beneficenza - spiegano Enrico ed Enza - all’Associazione Sclerosi Multipla, alla Croce Rossa o alla Protezione civile del Comune ligure». I voti delle serate si sommano per decretare poi i due finalisti «che presentano il proprio cavallo di battaglia più un piatto ‘a sorpresa’ con gli ingredienti decisi dagli chef giudici».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.