Sabato 04 Luglio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Tre insediamenti alla D5: al Comune 1,4 milioni di euro

Il vicesindaco Buzzi Langhi: "Rende la strategia delle premialità. Eppure c’è chi ha votato contro"

Tre insediamenti alla D5: al Comune 1,4 milioni di euro

Uno scorcio della D5, nel sobborgo di Spinetta Marengo. I siti interessati dai nuovi insediamenti si trovano nei pressi dello stabilimento Michelin

ALESSANDRIA - È da oltre dieci anni che non si registrano grossi insediamenti industriali ad Alessandria e dintorni: adesso, invece, tre grosse realtà internazionali - Guala Closures, Bevco Srl e Next Energy - sono pronte a scommettere sulla D5, a Spinetta Marengo, e a investire complessivamente più di 1,4 milioni di euro per tre nuovi siti di produzione, che andranno a occupare quasi totalmente i 186mila metri quadrati di terreno ancora disponibili.

«La logica di rendere più appetibile il nostro territorio ha funzionato - commenta il vicesindaco Davide Buzzi Langhi - Eppure qualcuno aveva contro ai provvedimenti...».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Muore mentre fa
colazione al bar

02 Luglio 2020 ore 11:20
.
Disastro ambientale, la protesta non si ferma

Da sinistra: l'ingegner Claudio Lombardi, Egio Spineto e Viola Cereda durante la conferenza stampa tenuta davanti alla sede della Provincia

Dossier Spinetta

Disastro ambientale,
la protesta
non si ferma

03 Luglio 2020 ore 12:24