Venerdì 18 Settembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Maltempo

Tempesta sull'Alessandrino: alberi sradicati e tetti divelti. Venti minuti d'inferno

La conta dei danni è già cominciata

Tempesta sull'Alessandrino: alberi sradicati e tetti divelti. Venti minuti d'inferno

ALESSANDRIA - Venti minuti di violenza inaudita. Il fortunale che si è scaricato sabato sera su Alessandria e provincia ha lasciato il segno. Decine le chiamate ai numeri di pronto intervento per segnalare alberi sradicati, tetti divelti e strade allagate. Il centro di Alessandria è stato avvolto dalle sirene delle forze dell'ordine.

Al Cristo caduta la croce della chiesa di San Giuseppe Artigiano (Don Bosco), piegata l'antenna di Radio Bbsi in corso Acqui.

La conta dei danni è già cominciata, non solo nel capoluogo ma anche nelle città della provincia. A Casale, Novi Ligure e a Tortona sono stati segnalati diversi allagamenti di arterie principali che hanno compromesso la viabilità. 

FOTOGALLERY - Alessandria, Casale e Tortona le città più colpite

VIDEO - L'albero caduto in corso Borsalino ad Alessandria

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

Medico positivo va al lavoro? Ospedale
in subbuglio

11 Settembre 2020 ore 16:16
Casale 

Uccide il padre
e gli dà fuoco, confessa
il 23enne

07 Settembre 2020 ore 20:21
.