Venerdì 18 Settembre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Stop alla tassa di soggiorno fino a fine anno

Contrario il Partito Democratico

Stop alla tassa di soggiorno fino a fine anno

ALESSANDRIA -  “Meglio tardi che mai. Noi lo avevamo detto mesi fa” è stato il commento ironico dei consiglieri del M5S (Serra e Gentiluomo) alla delibera della giunta portata in commissione Bilancio sulla “sospensione della tassa di soggiorno fino a fine anno”.
“Visto il periodo di difficoltà per gli albergatori si è provato a vedere se era possibile lasciare loro una parte di quota – ha spiegato l’assessore Roggero – Ma non è stato possibile”.

I contrari
Sul provvedimento però non sembrano essere tutti d’accordo nella minoranza, definita “spaccata” da Roggero che ha scatenato un po’ di polemica ricordando “non mi sembra abbiate votato a favore della tassa di soggiorno a suo tempo... ora non volete sospenderla?”.
Il contrario è il Partito Democratico. Il consigliere Giorgio Abonante, sostenuto poi nel discorso dall’ex sindaco Rossa e dalla presidente di commissione, Oneto, ha evidenziato come non sia una tassa “che pagano gli alessandrini”.
“Ci sono nel capitolo Turismo 14 mila euro: cosa pensate di fare con così pochi soldi?” chiede la Oneto. “Forse anche solo 30-40 mila euro derivanti dalla tassa di soggiorno sarebbero serviti per marketing e campagne di promozione del nostro territorio”. Turismo ancora tutto da costruire secondo Rossa- Abonante.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il caso

Medico positivo va al lavoro? Ospedale
in subbuglio

11 Settembre 2020 ore 16:16
Casale 

Uccide il padre
e gli dà fuoco, confessa
il 23enne

07 Settembre 2020 ore 20:21
.