Sabato 24 Ottobre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Valenza

Finisce la querelle sull'ex Mauriziano: ora si può potenziare?

Soddisfatti entrambi i candidati sindaco

All'ex Mauriziano tamponi "drive in" per gli studenti con sitomi

VALENZA - Regione Piemonte e l'Asl Alessandria hanno raggiunto un accordo con la Fondazione Ordine Mauriziano sul presidio sanitario di Valenza, l'ex ospedale Mauriziano che la Fondazione affitta alla Regione dal 2003 per uso sanitario.

La notizia arriva da una nota diffusa poche ore fa dalla Regione stessa. Il contenzioso proseguiva dal 2009 ed era legato al riconoscimento dei canoni di locazione e alle spese anticipate dalla Regione per la manutenzione degli immobili. L’intesa raggiunta alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità del Piemonte Luigi Icardi non solo pone fine alla storica vertenza locataria, ma individua un nuovo percorso per il migliore utilizzo sanitario delle due strutture. Un risultato che Icardi non esita a definire “storico”, sottolineando come si vada finalmente a chiudere una partita da troppo tempo in sospeso, in modo da poter guardare con maggiore razionalità e funzionalità ai bisogni strutturali della sanità del territorio Valenza.

Ma questo cosa significa? Sembrerebbe, a due settimane dal ballottaggio, un primo sviluppo nella direzione di quanto annunciato poche settimane fa dallo stesso Icardi circa il mantenimento della struttura con l’implementazione dei servizi necessari alla popolazione e il superamento del progetto, caro alla giunta Barbero, della ‘Casa della Salute’, che sarebbe dovuta essere collocata all'ex mercato coperto. Ovviamente soddisfatto - attraverso i social - il candidato Maurizio Oddone per la notizia comunicata dal collega di partito. Soddisfatto anche Ballerini, sempre sui social: «Ottima notizia. Chiediamo ora si investa sulla ristrutturazione dell’ex ospedale. Inizieremo invece a ragionare su un nuovo utilizzo del mercato coperto».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
.