Domenica 17 Ottobre 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

novi ligure

Consiglio, il numero legale è di nuovo un problema. Lo dice anche la Lega

Assenti quattro consiglieri di maggioranza, il provvedimento sul Csr passa grazie alla presenza dell'opposizione

Salta il numero legale, sul Cit il consiglio comunale non decide

(foto d'archivio)

NOVI LIGURE — Ancora una volta il consiglio comunale di Novi Ligure si ritrova ad affrontare il problema del numero legale. Alla seduta di ieri sera infatti erano assenti quattro consiglieri di maggioranza (Marco Bertoli, Francesco Bonvini e Cristina Sabbadin di Solo Novi e Francesca Chessa di FdI) e la riunione si è potuta svolgere solo grazie alla presenza della minoranza.

L’opposizione ha rimarcato che la situazione si è ripetuta ormai troppe volte. Il capogruppo dei Democratici Simone Tedeschi ha sottolineato che «di nuovo il consiglio comunale è stato nuovamente convocato d’urgenza e di nuovo tocca a noi garantire il numero legale». Le critiche di Tedeschi hanno trovato sponda nelle parole della capogruppo leghista Luisa Baruffa: «Sono rimasta sorpresa anch’io, è un problema che va affrontato».

Salta il numero legale, sul Cit il consiglio comunale non decide

Nuova grana per la giunta Cabella: tante assenze nella maggioranza e i Democratici abbandonano l'aula

Assenti anche gli assessori Roberta Bruno (Ambiente) e Maurizio Delfino (Bilancio). I Democratici alla fine hanno garantito il mantenuto il numero legale necessario ad approvare una modifica allo statuto del Csr, il consorzio servizi rifiuti, peraltro “obbligata” per via di una norma regionale. Il punto infatti è passato all’unanimità.

Gli altri punti all’ordine del giorno sono stati rimandati alla seduta del 21 settembre.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

L'annuncio

Green Pass e lavoro: Draghi firma il nuovo Dpcm

14 Ottobre 2021 ore 18:45
Alessandria

McDonald’s in fiamme:
l'incendio in via Giordano Bruno

07 Ottobre 2021 ore 13:47
.