Lunedì 16 Maggio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Sindacati

Sergio Melis è il nuovo segretario generale della Cisl Funzione Pubblica Piemonte

Fino a oggi ha guidato la Cisl Funzione Pubblica di Alessandria-Asti

melis-cisl-alessandria-piemonte-segretario

Sergio Melis

TORINO - Sergio Melis, da giugno 2018 segretario generale della Cisl Funzione Pubblica di Alessandria-Asti, è il nuovo segretario generale della Cisl Funzione Pubblica Piemonte. È stato eletto, con 28 voti su 32, al termine del VI congresso della federazione regionale che si è svolto mercoledì 19 gennaio, all’hotel Atlantic, a Borgaro Torinese, con lo slogan: “Soli una goccia, insieme un oceano”.

Melis succede ad Aldo Blandino - che ha guidato la federazione piemontese negli ultimi quattro anni e militato in Cisl per 45 anni - e sarà affiancato in segreteria regionale da Tiziana Tripodi e Alessandro Bertaina, entrambi segretari della Cisl Fp Torino-Canavese (foto sotto).

La Cisl Fp Piemonte è una federazione di circa 13mila iscritti con un forte radicamento nel territorio regionale e nei posti di lavoro dei comparti Ministeri, Agenzie fiscali, Enti pubblici non economici, Enti locali, Sanità pubblica e privata e Terzo settore. Al congresso sono intervenuti, oltre ai 92 delegati in rappresentanza di tutti i comparti e i territori, i segretari generali di Cisl Fp nazionale, Maurizio Petriccioli, e il segretario generale della Cisl Piemonte, Alessio Ferraris.

Un lungo percorso


Melis, 54 anni, insegnante di scuola elementare dal gennaio 1987, inizia il suo percorso sindacale nel Sinascel Cisl di Torino (1993) e nella segreteria torinese della Cisl Scuola (dal 1997 al 2005). Terminato l’impegno in categoria, nel 2005 approda all’Unione Sindacale del Canavese nella segreteria territoriale. Nel 2007 assume il ruolo di segretario generale rimanendo in carica fino al 2013, anno in cui, a seguito dell’unificazione dei territori del Canavese e di Torino, entra a far parte della Segreteria della nuova Cisl Area metropolitana Torino-Canavese. A novembre 2014 viene eletto nella segreteria regionale della Cisl Piemonte dove rimane fino al giugno 2018.

Abbiamo davanti - le sue prime parole - nuove sfide e nuovi traguardi. Sicuramente l’impegno richiesto è grande e la nostra forza risiede nel fare le cose insieme. Come dice Luigi Ciotti, ‘Non mi sento, comodamente e presuntuosamente, dalla parte giusta. La parte giusta non è un luogo dove stare; è, piuttosto, un orizzonte da raggiungere. Insieme. Ma nella chiarezza e nel rispetto delle persone. Non mostrando i muscoli e accanendosi contro la fragilità degli altri’. Guardiamo al futuro con ottimismo, puntando sul ricambio generazionale e sul rapporto diretto con le persone”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Calcio - I Tifosi

"Alessandria ha perso tre volte"

07 Maggio 2022 ore 14:40
.