Venerdì 07 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Scarcerato il tifoso dei Grigi Christian Melis “Piddu”

Per ora affidamento in prova ai servizi sociali. Il lavoro del suo nuovo legale 

15 Aprile 2022 ore 17:14

di Monica Gasparini

Scarcerato il tifoso dei Grigi Cristian Melis “Piddu”

ALESSANDRIA - È tornato a casa oggi il tifoso dei Grigi in carcere dallo scorso febbraio a seguito di una sentenza definitiva che ha fatto discutere.

Christian Melis, “Piddu” per le tifoserie, è stato sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, questo in attesa della decisione del Tribunale di Sorveglianza (la data dell’udienza non è ancora stata fissata).

È stato il suo nuovo legale, avvocato Francesca Cirio, a presentare l’istanza e a battersi affinché Melis uscisse dal carcere: l’uomo è stato condannato per un reato grave ma risale nel tempo e, da allora, non ha più avuto problemi o altre pendenze. Lavora e ha una famiglia.

Per lui si era mossa anche la tifoseria Grigia che aveva esposto lo striscione “Piddu, siamo con te” organizzando anche una raccolta fondi.

La condanna - diventata definitiva - era per rapina impropria aggravata commessa in concorso con altre persone: deve scontare 2 anni, 2 mesi e 15 giorni di carcere.

E, da un punto di vista procedurale - nulla si potrà fare per cambiare la decisione dei giudici. L’avvocato Cirio, però, è riuscita a farlo uscire dal carcere (al momento temporaneamente).

Si tratta di fatti lontani, quelli in cui fu coinvolto, risalgono al 2010 quando a fine gara con il Monza ci furono dei tafferugli e quella “rapina impropria” di una sciarpa.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il lutto

Ospedale, è morto il dottor Vecchio

06 Ottobre 2022 ore 10:42
.