Lunedì 03 Ottobre 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Alessandria

Decoro e quiete pubblica: una ordinanza dopo le proteste

Stop per trenta giorni in centro alla somministrazione di bevande alcoliche al di fuori dei locali. Pronti i bandi per la Polizia locale. Nuova illuminazione in due piazze

16 Agosto 2022 ore 18:12

di Marcello Feola

alessandria-comune-ordinanza-decoro-quiete-abonante

Palazzo Rosso ha dato immediato riscontro, con una serie di misure, alle segnalazioni e lamentele pervenute nei giorni scorsi e relative ad alcuni episodi, nel centro città, di disturbo alla quiete pubblica, comportamenti scorretti, schiamazzi, urla, litigi, scarso rispetto del decoro urbano e delle esigenze della convivenza civile, pericoli derivanti dall’abbandono di bottiglie e cocci di vetro negli spazi pubblici.

L’Amministrazione ha deciso, con un’ordinanza sindacale emessa oggi, di vietare per trenta giorni - nella zona centrale della città all’interno degli spalti - la somministrazione in contenitori di vetro di bevande per asporto, alcoliche e non, al di fuori dei locali autorizzati e dehors, a partire dalle ore 23 e fino alle ore 6 del giorno successivo. Dalle ore 24 alle ore 3 sarà vietata la somministrazione di bevande alcoliche al di fuori dei locali autorizzati. E’ consentita pertanto la somministrazione di bevande all’interno dei locali e nei dehors adiacenti. La mancata osservanza del provvedimento comporterà sanzioni amministrative da 500 a 5.000 euro.

Polizia municipale: si cercano i vandali di questa notte

Danni in corso Roma. Tra ieri e oggi, invece, denunciati due cittadini stranieri senza permesso di soggiorno

“Le misure contenute nell’ordinanza – dice il sindaco Giorgio Abonante - vanno intese non solo a difesa della sicurezza e della convivenza civile, ma anche a tutela del decoro urbano, e si accompagnano a un concreto potenziamento della Polizia Locale, per la quale sono pronti i primi bandi di concorso. E’ stato inoltre deciso il rinforzo dei controlli notturni, con una pattuglia aggiuntiva serale e notturna della Polizia Locale. Le misure – prosegue il primo cittadino - sono condivise e concordate con Prefettura, Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, anche al fine di un costante ed efficace monitoraggio della situazione”.

Vandali in corso Roma: presa di mira
la bottega Fuga di Sapori

"Non è una questione di soldi, quello che ci ferisce è il disprezzo nei confronti del nostro impegno"

Sempre a fini di rinforzo della sicurezza e di monitoraggio e controllo del centro cittadino, a breve sarà potenziata l’illuminazione pubblica, con la messa in opera di appositi fari aggiuntivi nelle piazze Santo Stefano e Marconi. Saranno inoltre posizionate 3/4 ulteriori telecamere dinamiche nei punti di maggiore criticità.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.