Mercoledì 20 Febbraio 2019

La storia

Cementir, tutti salvi i 23 lavoratori licenziati

Cementir, tutti salvi i 23 lavoratori licenziati

L’accordo è stato raggiunto ieri in prefettura, ad Alessandria: salvo il lavoro dei 23 dipendenti licenziati dalla Cementir, anche se dovranno cambiare occupazione.
Entro il 15 marzo, otto andranno al cantiere di Moriassi e due al cantiere di Castagnola, entrambi attivati per produrre il calcestruzzo destinato alla costruzione del Terzo valico. Gli altri 13 verranno invece ricollocati a tempo indeterminato, entro il 30 settembre, a cura di Cociv, prioritariamente presso il Consorzio stesso e in subordine presso i subappaltatori e/o subaffidatari dell’unione di imprese incaricate di realizzare il progetto dell’alta velocità/capacità tra Piemonte e Liguria.
Un accordo sofferto, ma frutto dell’unione di una comunità intera, con la popolazione di Arquata che per otto giorni ha portato i viveri ai lavoratori in assemblea. 

LE ULTIME NOTIZIE
Nel valzer degli allenatori la spunta Rebuffi?

Fabio Rebuffi ha già diretto i primi allenamenti della settimana

Calcio - Grigi

Nel valzer degli allenatori la spunta Rebuffi?

19 Febbraio 2019 alle 22:55

L'Alessandria rimanda ancora l'annuncio della guida tecnica. Oggi sembrava fatta con Francesco ...

Addio al parroco che insegnava l’arte del sorriso

Anno 2001: foto di gruppo in occasione del 45esimo di sacerdozio di padre Carlo

La storia

Addio al parroco che insegnava l’arte del sorriso

19 Febbraio 2019 alle 15:13

Padre Carlo Ceccato non è stato un prete qualunque, perché non lo si può essere quando si regge una ...

Colpo in panetteria: ladro arrestato grazie al testimone

Spaccata in piazza Matteotti

Il caso

Ladro arrestato
grazie a testimone

19 Febbraio 2019 alle 07:56

Spaccata nella notte tra sabato e domenica in piazza Matteotti, ad Alessandria. Il titolare del ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati