Sabato 16 Febbraio 2019

L'arresto

Falsifica il documento e incassa 233mila euro

Falsifica il documento e incassa 233mila euro

È riuscito, con l’inganno, a farsi consegnare fondi statali dall’Ucraina per un valore di 233 mila euro che servivano a pagare le cure per la leucemia effettuate in Italia da un suo connazionale. I carabinieri hanno eseguito un ordine di carcerazione per arresto provvisorio, emesso dalle autorità Ucraine ai fini estradizionali, nei confronti di Maksym Nelin, 35 anni, ucraino. La segnalazione ai carabinieri di Valenza che la Polizia ucraina era sulle tracce del 35enne arrivava dall’Interpol. L’accusa mossa nei confronti del balordo era di truffa. Falsificando un documento, il 35enne riuscì ad appropriarsi di fondi statali per quella considerevole cifra.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati