Martedì 21 Novembre 2017

Calcio

Grigi, quasi un matchball a Cremona. Insieme a 2000 tifosi

Dopo le sconfitte di Arezzo e Livorno, il posticipo diventa cruciale per le due protagoniste

Alessandria Iocolano

All'andata 1-1 con eurogol di Iocolano. Domani una gara fondamentale per tutte e due

Se non è un match point, poco ci manca. Domani sera Cremonese - Alessandria può valere una grossa fetta di serie B. Quella B che, per Piero Braglia "farebbe un gran bene ad Alessandria. E all'Alessandria". Prima il Livorno che cade in casa, battuto da Pinardi e dalla Gina. Poi l'Arezzo travolto dal Pro Piacenza, con Pesenti mattatore. Un turno che poteva sembrare favorevole alle inseguitrici e, invece, potrebbe dare ai Grigi la possibilità di chiudere i conti. Se non definitivamente, almeno di avvicinarsi al traguardo, perché poi saranno sette gare in casa e cinque in trasferta. Dopo la rifinitura di questo pomeriggio, a porte chiuse, la squadra è partita per il ritiro: Braglia ha tutti gli uomini a disposizione, possibili Sestu e Piccolo dall'inizio, su Gonzalez scelta dell'ultimo minuto: il 'Cartero' ai microfoni di RaiSport, ha dichiarato: "Avremo con noi molti tifosi, andiamo a Cremona per fare una grande partita. Abbiamo tanta strada da fare e vogliamo andare lontano". Se non sarà lui titolare, ancora Fischnaller con Bocalon, con Evacuo pronto ad aggiungere peso in attacco. Sicuro il ritorno al 4-4-2 dall'inizio, qualche dubbio in difesa, per il ruolo di esterno destro, e non è da escludere Nava dall'inizio, mentre a centrocampo Branca è favorito per tornare a fare coppia con Cazzola. Quasi duemila tifosi, su ventuno pullman e molte macchine, e tante storie da raccontare. In casa Cremonese, il pubblico ci sarà: curva compatta ma, almeno dalle dichiarazioni, senza cori per la squadra, solo per la tifoseria. Tutti convocati da Tesser, nel 4-3-1-2 Ravaglia tra i pali, difesa con Salviato a destra e Ferretti dall'inizio a sinistra, centrali Canini e Marconi (Lucchini solo in panchina), a centrocampo le maggiori incertezze, perché rientra Pesce che potrebbe posizionarsi davanti alla difesa al posto di Porcari, con Belingheri a sinistra, ma potrebbe anche restare Porcari al centro e Pesce a sinistra. Dietro le punte più Perrulli che Maiorino, in attacco Stanco preferito a Scappini per fare coppia con Brighenti. Anche per i grigiorossi è una gara fondamentale alla luce dei risultati delle seconde. Una notte di vigilia in cui molti faticheranno a prendere sonno: c'è chi vorrebbe mettersi in cammino già adesso, chi sostiene che è arrivato il momento di "completare il lavoro". Perché domani può essere il lancio verso il traguardo. Dev esserlo  

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Lerda

Franco Lerda è il più vicino alla successione a Stellini sulla panchina dei Grigi

Calcio - Grigi

Lerda in pole position,
domani l'incontro decisivo

20 Novembre 2017 alle 23:34

Con Foscarini posizioni distanti sul contratto, Di Carlo poco convinto di ripartire dalla C, come ...

Rivoluzione: via Stellini e Sensibile

Esonero per Cristian Stellini e risoluzione consensuale per Pasquale Sensibilee

Calcio - Grigi

Rivoluzione: via Stellini
e anche Sensibile

20 Novembre 2017 alle 17:04

La sera e la notte sono passate. Anche buona parte della giornata. Prima dell'annuncio: Cristian ...

Il premier Gentiloni domani a Volpedo

Paolo Gentiloni

La visita

Il premier Gentiloni
a Volpedo

19 Novembre 2017 alle 08:45

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, sarà in visita a Volpedo domani, lunedì 20 novembre, ...

Mattarella premia medico casalese

Daniela Degiovanni

Lotta all'amianto

Mattarella premia
medico casalese

19 Novembre 2017 alle 00:02

La casalese Daniela Degiovanni, medico oncologo da anni in prima linea nella lotta all’amianto, è ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati