Giovedì 09 Aprile 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Oviglio

Getta la brace nel cassonetto, l'incendio devasta anche un locale del comune

Identificato e denunciato dai carabinieri, è un alessandrino di 59 anni

Carabinieri

Ha gettato della brace in un cassonetto, ed è scoppiato un incendio. I carabinieri di Oviglio hanno denunciato per danneggiamento a seguito di incendio un alessandrino di 59 anni. La pattuglia era intervenuta insieme a una squadra dei Vigili del Fuoco presso l’area ecologica comunale di Oviglio perché aveva preso fuoco un cassonetto della spazzatura. Non solo, le fiamme avevano coinvolto e danneggiato un locale di proprietà del comune: danni ingenti al tetto, ai computer, monitor e impianti di sorveglianza presenti all’interno del locale. Grazie al sistema di videosorveglianza del Comune è stato possibile accertare come l’uomo, poco prima che divampasse l’incendio, aveva gettato nel cassonetto dei tizzoni ardenti raccolti da una stufa o dal camino di casa sua. Azione che aveva provocato quasi immediatamente le fiamme. Dal cassonetto, il fuoco aveva intaccato al struttura del Comune. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
.