Il colpo

I banditi all'interno della tabaccheria


Due spaccate in due giorni. La prima venerdì in corso IV Novembre al bar Aurora. La seconda in una tabaccheria di corso Acqui (come mostrano le immagini). Jeans e giubbotto chiaro uno, jeans e giubbotto scuro il secondo bandito. Il terzo è rimasto su un’ Audi nera risultata poi rubata. Chi entra nella tabaccheria di corso Acqui nella notte tra domenica e lunedì si muove veloce. Uno ha in mano un palanchino. L’altro la torcia tra i denti. Un colpo degno del Guinness dei primati, perché dall’inizio del raid in meno di due minuti si guadagnano la fuga. Poco dopo arriva la Volante. Quei pochi secondi permettono ai banditi di guadagnarsi la libertà. Almeno per ora. Sul giornale in edicola oggi (martedì 28 febbraio) i particolare del colpo e il racconto dei testimoni.

LE ULTIME NOTIZIE
Chiamparino: "La Cittadella come la Reggia di Venaria"

Il sindaco Rita Rossa tra il presidente Sergio Chiamparino e l'assessore regionale Giuseppina De Santis

Il progetto

Chiamparino: "La Cittadella
come la Reggia di Venaria"

27 Aprile 2017 alle 08:44

Trasformare la Cittadella in una nuova eccellenza dell'offerta culturale e turistica del Piemonte - ...

Alessandria Di Masi Pillon Magalini

Non si è fatta attendere la risposta del Livorno Calcio all'appello del presidente dell'Alessandria

Calcio - Grigi

Livorno: "No a appelli
e sollecitazioni"

25 Aprile 2017 alle 11:05

La Cremonese ha parlato per prima, mettendo tutti a tacere: silenzio stampa di tutti i tesserati ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati