Domenica 23 Settembre 2018

Poste

Il mosaico di Severini sarà presto 'liberato' dalle auto

Da lunedì i lavori per l'installazione di una serie di paletti

Il mosaico di Severino presto libero dalle auto

Ancora pochi giorni e poi, finalmente, il mosaico di Gino Severini che fa bella mostra di sè sulla faccia del Palazzo delle Poste, in piazza della Libertà, sarà 'libero': già, perché finora i 38 metri della storica installazione artistica - che il critico Philippe Daverio ha valutato circa un paio di milioni di euro - sono stati 'prigionieri' delle auto, parcheggiamente selvaggiamente nelle adiacenze a ogni ora del giorno e della notte.

Lunedì, invece, partiranno i lavori per la messa a dimora di una serie di paletti, che saranno piazzati alla stessa altezza del dehor del vicino locale pubblico: sul finire della prossima settimana, dunque, addio alle macchine lasciate in sosta nei pressi del mosaico di Severini. Che gli alessandrini - era ora - potranno tornare ad ammirare in tutto il suo splendore.

LE ULTIME NOTIZIE
Schianto mortale

Pozzolo

Schianto mortale

22 Settembre 2018 alle 22:12

Una donna di 73 anni, Maria Teresa Picollo (nella foto) di Pozzolo Formigaro, è morta ...

Alessandria tifosi

La campagna abbonamenti si è chiusa a quota 900. Con un forte incremento negli ultimi giorni

Calcio - Grigi

Abbonamenti a quota 900. Pro Piacenza senza Ledesma

22 Settembre 2018 alle 22:01

Sarà l'effetto Juve. Sarà quella scintilla, per utilizzare l'espressione di Gaetano D'Agostino, che ...

Mandrogne, scomparso 32enne

Il caso

Mandrogne, scomparso 32enne

22 Settembre 2018 alle 11:08

Mandrogne: diramate le ricerche di un uomo di 32 anni di cui non si hanno più notizie almeno dalla ...

AgriBio rimandata: progetto da rifare

Una manifestante stamani in via Galimberti

Il caso

AgriBio rimandata: progetti da rifare

21 Settembre 2018 alle 14:10

Si dovranno attendere le decisioni ufficiali, ma secondo quanto emerso stamani in  Conferenza dei ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati