Venerdì 16 Novembre 2018

La storia

Un angelo ha risposto all’appello della mamma

Un pensionato pagherà la psicomotricità a un bimbo in difficoltà

Un angelo  ha risposto all’appello della mamma

L'articolo uscito sul 'Piccolo' un paio di settimane fa

Martedì 28 febbraio pubblicammo, ovviamente senza alcun tipo di riferimento, la storia di una famiglia di Solero - marito e moglie di circa quarant’anni con due figli, una di 14 e uno di 9, affetto purtroppo da sindrome autistica - in forti difficoltà economiche: una storia come ce ne sono ormai tante, troppe anche nella nostra città.
La richiesta della donna - orgogliosa e forte nonostante le avversità - era stata semplice: «‘Il Piccolo’ - le sue parole - è la mia ultima speranza: mio marito non lavora da due anni e io, quando posso, faccio lavoretti saltuari, ma ora abbiamo veramente bisogno. C’è il mutuo della casa da pagare - l’abbiamo messa in vendita ma non troviamo acquirenti - e nostro figlio di 9 anni, che è affetto da sindrome autistica - avrebbe bisogno di sedute costanti di acquaticità, che costano 130 euro l’una, e psicomotricità, che non riusciamo più a fargli fare a causa dei nostri guai. Cerchiamo qualcuno che dia un’occupazione a mio marito - che ha lavorato in fabbrica per poi fare il muratore - È disposto a fare di tutto, altrimenti non sapremo come andare avanti».
Speravamo, come già capitato in passato, che Alessandria - sempre pronta a rispondere ‘presente’ quando c’è da rimboccarsi le maniche e aiutare il prossimo - lanciasse un segnale: e così è stato.
Pochi giorni dopo la pubblicazione dell’articolo (il 28 febbraio scorso), un pensionato ha contattato la nostra redazione, dicendosi disponibile ad aiutare la famiglia solerina: unica condizione, il restare anonimo.
‘Il Piccolo’ ha perciò immediatamente contattato la giovane coppia del paese situato alle porte della città, riferendo il contenuto della telefonata e organizzando un incontro nella nostra sede, in via Parnisetti: risultato, il bimbo potrà sostenere regolarmente le sue sedute di psicomotricità perché, a pagare, sarà proprio il nostro lettore, colpito dalla storia e dalle testimonianze dei due genitori.

LE ULTIME NOTIZIE
Legge 194, fischi e urla in consiglio comunale

L’ex sindaco Rossa e l’ex assessore Abonante contestano il presidente Locci

La protesta

Legge 194, fischi e urla
in consiglio comunale

16 Novembre 2018 alle 08:02

Fischi e urla, e addirittura coriandoli e salvaslip gettati sulle teste dei consiglieri comunali: ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati