Martedì 11 Dicembre 2018

Trasporti

Amag Mobilità, e adesso cosa succede?

Deserta la gara per il partner. Intanto, revocato lo sciopero del 20

Amag Mobilità, e adesso cosa succede?

Proprio nel giorno in cui i sindacati trovano la garanzia del Comune sul mantenimento dei livelli occupazionali - questo è l'impegno formalizzato dal sindaco Rita Rossa nel pomeriggio di ieri - revocando di conseguenza lo sciopero proclamato per lunedì, arriva una doccia fredda in casa Amag Mobilità: nessuna delle cinque aziende che si erano dette interessate a una partnership in vista del bando per l'ex Atm in fallimento che si terrà il 28 marzo, ovvero Arfea, Gtt, BusItalia, Line e Tper, ha presentato infatti formalizzato un'offerta, disertando la gara.

A questo punto, la partecipata alessandrina potrebbe riconvocarle una a una per verificare di concretizzare direttamente una proposta: il viatico in vista dello snodo cruciale di fine mese non è comunque dei migliori e, adesso, non sono escluse nuove iniziative da parte dei rappresentati dei lavoratori.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Badan

Dopo quasi quattro settimane di stop, Andrea Badan torna a disposizione per il derby

Calcio - Grigi

Badan torna, contro il Novara più soluzioni a sinistra

11 Dicembre 2018 alle 00:15

Andrea Badan è tornato in gruppo. Se l'era augurato Gaetano D'Agostino già prima della trasferta ad ...

Fuoristrada, grave una ragazza

Bosco Marengo

Fuoristrada,
grave una ragazza

09 Dicembre 2018 alle 22:02

Una ragazza e' stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Novi in seguito a un incidente ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati