La fiera

BaselWorld 2017, l'impegno delle imprese valenzane

Barberis: "Abbiamo rappresentato ancora una volta il valore e l’unicità della nostra produzione gioielliera"

BaselWorld 2017, l'impegno delle imprese valenzane

Apprezzata la presenza delle imprese del Gruppo aziende orafe valenzane di Confindustria Alessandria al Salone svizzero BaselWorld 2017, da sempre privilegiato hub di connessione con i principali operatori del gioiello e dell’orologio su scala mondiale.

"Attualmente - sottolineano da Confindustria - siamo comunque ancora in presenza di un clima macroeconomico internazionale di estrema discontinuità, che non favorisce lo sviluppo di collaborazioni commerciali per il mondo del gioiello e del lusso.  Anche il Salone mondiale dell’orologeria e della gioielleria ha direttamente risentito del periodo di incertezza, con un calo complessivo degli espositori di 200 unità a confronto con l’edizione 2016. Nonostante questo, le indicazioni emerse tra gli imprenditori del Distretto valenzano durante il Salone paiono rilevare una percezione di contenuto miglioramento rispetto all’evento del 2016, relativamente alle visite registrate".

“In questo contesto - aggiunge Francesco Barberis, presidente del Gruppo aziende orafe valenzane di Confindustria Alessandria - è parso evidente e apprezzato il rinnovato sforzo degli imprenditori del Distretto, le cui proposte di linee di gioielleria sono risultate particolarmente attraenti. E’ da sottolineare positivamente  la presenza di circa trenta marchi, che hanno rappresentato ancora una volta il valore e l’unicità della produzione gioielliera valenzana. Nonostante le difficoltà, le nostre imprese  continuano a investire e innovare, e sono inoltre in prima fila alle più importanti manifestazioni fieristiche internazionali”.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Stellini

Stellini orgoglioso e motivato dalle parole del presidente. 'Nessuna accusa a qualcuno, richiamo al senso di responsabilità'

Calcio - Grigi

"Il senso di resposabilità
è di tutti"

21 Ottobre 2017 alle 16:23

L'eco delle parole di Luca Di Masi è ancora forte, fortissima. Spalmata lungo tutta la settimana, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

Botte alla compagna che fa arti marziali

Via Faà di Bruno: auto della polizia davanti all’istituto Saluzzo all’ora di uscita degli studenti

Il caso

Botte alla compagna
che fa arti marziali

20 Ottobre 2017 alle 07:58

All’uscita da scuola, gli allievi dell’istituto Saluzzo ora trovano la polizia. Gli agenti, da ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati