Acqui Terme

Dino Bosio in difesa dei lavoratori termali

Grand'hotel: "In due anni la situazione è peggiorata di molto"

Acqui

Il Grand'hotel delle terme di Acqui


Il settore termale acquese stenta a ripartire. L’arrivo del padrone privato al momento non ha dato l’abbrivio sperato. Il Consigliere comunale Bernardino Bosio, candidato sindaco nelle prossime elezioni amministrative, ha denunciato un’involuzione. A suo dire, non tanti anni fa, nel Grand Hotel erano impiegati 45 dipendenti a tempo indeterminato, altri a tempo determinato, stagionali e a chiamata (‘provenienti esclusivamente dal territorio’), e gli stipendi e le competenze venivano pagati per tempo. In due anni le cose però sarebbero peggiorate. «Caro sindaco, cara Uil, da dove vengono i dipendenti a tempo determinato, stagionali e a chiamata? – ha chiesto Bosio - Quando vengono pagati gli stipendi? Ad oggi, sono stati pagati i Tfr?»
Secondo il politico, il sindacato termale non avrebbe svolto bene il proprio lavoro ed il sindaco, in passato sempre pronto a puntare il dito contro la gestione Molina, ora sarebbe colpevolmente in silenzio. «Il piano industriale? Tanta scena, promesse di lavori, solo bugie – ha tagliato corto Bosio – Finsystem, che possiede l’85% di Terme di Acqui, non si sta’ comportando bene nei confronti della città ed è scandaloso che il sindaco si consideri estremamente soddisfatto per il fatto che la società investa in tre anni meno del 10% di quanto avrebbero investito gli svizzeri».

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Fischnaller

Un errore macroscopico ha diminuito il peso del gol di Fischnaller al 'Pinto'

Calcio - Grigi

"Giochiamo da squadra questo secondo tempo"

22 Maggio 2017 alle 21:44

Delusione? E' una parola che Pasquale Sensibile non pronuncia. Anche perché il ds dell'Alessandria ...

casertana alessandria

Rientrato in città nella notte tra domenica e lunedì il tifoso che ha subito l'attacco più violento. La Casertana prende le distanze

tifosi aggrediti

La Casertana: "Gli autori non frequentano il Pinto"

22 Maggio 2017 alle 22:54

La Questura di Caserta sta ancora indagando per identificare gli autori dell’aggressione ai tifosi ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati