Novi

Tenta di accoltellare i carabinieri, arrestato 18enne

L'allarme al 112 scatta per una violenta lite in un condominio. Il giovane finito nei guai era sotto l'effetto di droghe

Tenta di accoltellare i carabinieri, arrestato 18enne

Momenti di paura, l’altra notte, nel centro di Novi dove un marocchino di 18 anni, Imad Jalal, ha aggredito i carabinieri tentando di accoltellarli. Il giovane era in evidente stato di alterazione psicofisica: è stato bloccato, identificato e arrestato.
I militari erano intervenuti in via Pietro Isola in seguito alla segnalazione di un persistente e chiassoso dissidio in un condominio. Quando sono arrivati i carabinieri, Imad Jalal sì è scagliato con furia contro di loro, ancor prima che scendessero dall’autovettura di servizio. Dall’aggressione, del tutto immotivata, il marocchino di 18 anni è passato a un gesto ancora più grave: ha estratto dalla tasca dei pantaloni un coltello e ha tentato ripetutamente di colpire i militari.
Nonostante l’aggressore fosse in evidente stato di alterazione, i militari sono riusciti a bloccarlo senza l'uso delle armi. I successivi accertamenti clinici hanno permesso di scoprire che lo stato di agitazione di Imad Jalal era dovuto all’abuso di sostanze stupefacenti di tipo cocaina e cannabinoidi.
L’aggressore è stato accompagnato all’ospedale “San Giacomo” di Novi, scortato a bordo dell’autoambulanza del 118 dai carabinieri, per essere sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio.
Appena dimesso dall’ospedale, è stato tradotto presso la casa circondariale di Alessandria a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE ULTIME NOTIZIE
Il campionato degli errori. E dei molti colpevoli

Delusione profonda per i tifosi: c'erano anche a Tivoli e il pareggio è una coltellata al cuore della passione

Calcio -Grigi

Il campionato degli errori. E dei molti colpevoli

29 Aprile 2017 alle 20:30

Cari giocatori, che state sul campo, sdraiati, gli occhi rivolti chissà dove, le mani nei capelli, ...

Per ora nessun licenziamento, ma a settembre chiuderà la sede di Alessandria

Per ora stop ai licenziamenti a Telecity e ricorso alla solidarietà

Telecity

Stop ai licenziamenti,
ma chiuderà Alessandria

28 Aprile 2017 alle 19:43

Nessuna lettera di lienziamento sarà inviata, per ora, agli oltre 60 dipendenti di Telecity. Ieri, ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati