Venerdì 19 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio

Braglia non è più l'allenatore dell'Alessandria. Il favorito è Pillon

Esonerato il tecnico e il secondo Isetto, Resta il preparatore atletico Spedicato

Alessandria Piero Braglia

Esonerato Piero Braglia, insieme al suo secondo Isetto

Piero Braglia non è più l'allenatore dell'Alessandria. Un esonero annunciato, le parole del presidente Luca Di Masi  ieri, nella lunga intervista al Piccolo, pubblicata su questo sito, lascivano intuire una svolta imminente. Incontro a tre, anche con il ds Magalini, anticipato, evidentamente il presidente non ha più visto nell'allenatore "la capacità di entrare nel cervello dei giocatori". E, per andare in B ad ogni costo, ha giudicato Braglia l'anello debole. Con il tecnico toscanp, ingaggiato a giugno, con contratto annulae, se ne va anche il 'secondo', Mauro Isetto, mentre resta il preparatore Mirco Spedicato. Nella nota della società, oltre ai ringraziamenti di rito, c'è la spiegazione della decisione, "gli ultimi risultati hanno imposto un camkbio alla guida tecnica, al quale non si sarebbe mai voluti arrivare". Lunedì, alla ripresa, ci sarà il nuovo tecnico: il favorito è Bepi Pillon, l'anno scorso a Padova, un po' di grigio nella sua storia di giocatore, nella passata stagione alla guida el Padova, che rifilò una sconfitta severa all'Alessandria all'ultima giornata

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Maltempo

VIDEO - Grandine sull'A26

09 Luglio 2019 ore 15:40
.