Martedì 23 Ottobre 2018

Politica

Sarti no, Foglino mah. Campana la sorpresa

Un mese e mezzo alle elezioni: scatta il 'totonomi'

Sarti no, Foglino mah.  Campana la sorpresa

Si chiama Domenico Campana, è sostenuto dalla lista ‘Ripresa d’Italia’ e dovrebbe essere l’ottavo candidato a sindaco di Alessandria. Sì: ottavo, perché il «sempre comunista» Renato Kovacic è in procinto di lasciare (il forfait verrà annunciato da Marco Rizzo, lunedì a Torino).
Saranno elezioni senza il leghista Roberto Sarti, senza l’assessore Claudio Lombardi, coi dubbi Foglino e Curino, con qualche Pd passato alla Sinistra e qualche ex civico finito al Pd, che schiererà anche Paolo Berta, già corteggiato dal Quarto polo che annovererà i consiglieri comunali d’oggi Annaratone e Fiorentino. E mentre Locci si gode il successo di Povia (in concerto a San Michele), e Rita Rossa, domani, presenterà i suoi punti programmatici nella sala grande del Comunale, i nostri lettori, parlando di commercio, chiedono la promozione dei ‘negozi sotto casa’.

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati