Calcio - Grigi

Sensibile sarà il nuovo ds? Domani parla Luca Di Masi

L'ex di Novara e Mantova è ancora legato al Trapani. Anche i nomi di Romairone e Lovato

Alessandria Pasquale Sensibile

Pasquale Sensibile possibile candidato al ruolo di ds dei Grigi

Adesso è 'toto direttore sportivo'. Anche se il divorzio da Magalini, che oggi sembra la reazione all'ennesima occasione mancata, in realtà è una decisione non certo 'di pancia', ma meditata dal presidente Luca Di Masi che, nei giorni del cambio di guida tecnica, da Braglia a Pillon, aveva rimandato a fine stagione la valutazione sul lavoro del ds, in scadenza di contratto. E, quindi, contatti già avviati, che hanno avuto una accelerazione da oggi, ma che risalgono ad alcune settimane prima. Il favorito è Pasquale Sensibile, 46 anni a settembre, da giocatore mediano tra C1 e C2, il primo incarico dirigenziale nel 2005, a 34 anni, come consulente dell'area tecnica dell'Hellas Verona. Dura meno di due anni il suo incarico di responsabile degli ossservatori alla Juve. Legato a Walter Sabatini, prima al Palermo e, in epoca recente, alla Roma, una delle tappe più importanti è a Novara, dove resta due anni, quelli dalla Lega Pro alla serie A. Poi passa alla Sampdoria, appena retrocessa in B, che risale subito in A. Dimissioni a fine dicembre 2012, a novembre 2013 un cintratto quadriennale con il Mantova, in Lega Pro, ma il rapporto si interrompe già nell'aprile 2014. Ancora con Sabatini alla Roma come responsabile dello scouting estero, a fine luglio 2016 si lega al Trapani, ma è un rapporto che si chiude quattro mesi dopo, 30 novembre 2016. Sensibile è ancora legato al club siciliano, anche se non solo da ora sta trattando la risoluzione, anche in vista di nuovi incarichi per la prossima stagione. Non c'è, dunque, ancora alcun contratto firmato, anche perché fino a quando non sarà libero Semsibile non potrebbe firmarlo, ma l'intesa è ad un passo, per un biennale e almeno in tre gare di questa stagione è stato in tribuna al Moccagatta. Il figlio dell'ex tecnico Aldo è, comunque, in cima alla lista di aspiranti ds, in cui ci sono anche i nomi di Giancarlo Romairone, pure lui ade3sso sotto contratto, e di Gianni Lovato, all'Ascoli due anni fa nel passatto dalla C alla B, che in state era stato contattato e aveva incontrato Di Masi prima che l'Alessandria decidesse di proseguire con Magalini. Domani potrà essere proprio il presidente a chiarire le ragioni di un divorzio annunciato e, soprattutto, la scelta del sostituto

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Fischnaller

Un errore macroscopico ha diminuito il peso del gol di Fischnaller al 'Pinto'

Calcio - Grigi

"Giochiamo da squadra questo secondo tempo"

22 Maggio 2017 alle 21:44

Delusione? E' una parola che Pasquale Sensibile non pronuncia. Anche perché il ds dell'Alessandria ...

casertana alessandria

Rientrato in città nella notte tra domenica e lunedì il tifoso che ha subito l'attacco più violento. La Casertana prende le distanze

tifosi aggrediti

La Casertana: "Gli autori non frequentano il Pinto"

22 Maggio 2017 alle 22:54

La Questura di Caserta sta ancora indagando per identificare gli autori dell’aggressione ai tifosi ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati