Lunedì 11 Dicembre 2017

Il reportage

Una migliore qualità della vita, tra Europa e ritmi più ‘slow’

Una migliore qualità della vita, tra Europa e ritmi più ‘slow’

La sintesi potrebbe essere questa: una città che guardi all’Europa, ma che tenga conto della qualità della vita che si percepisce in un piccolo centro.
È quanto emerge dall’iniziativa ‘La città che vorrei’, il progetto del ‘Piccolo’ e di Radio Gold che ha consentito agli alessandrini di ‘scrivere’ il programma per i candidati. Con rivendicazioni che gli aspiranti sindaci dovranno tenere nella giusta considerazione. C’è chi rimpiange il ‘negozio sotto casa’, chi chiede percorsi verdi, chi aggregazione. Ma c’è anche voglia di cultura. Si avverte, ancora, la necessità di «stare insieme». Tenetene conto...

LE ULTIME NOTIZIE

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati