La polemica

‘Je suis Carla’: Nespolo difesa dall’attacco Pd

‘Je suis Carla’: Nespolo difesa dall’attacco Pd

Carla Nespolo

Un senatore contro la senatrice, senza nominarla. E lei che si difende nominando lui. Sullo sfondo le elezioni. In mezzo una baruffa scoppiata a sinistra, con una macchia di destra.
La protagonista della giornata di ieri è stata Carla Nespolo, già a Palazzo Madama, ora vicepresidente nazionale dell’associazione dei partigiani e, qui, guida dell’istituto storico per la Resistenza.
Il senatore Pd Borioli (ma non solo) l’ha in qualche modo tirata in ballo perché il Quarto polo che lei sostiene ha i candidati Graziano Canestri, ex Forza Nuova.
È nata una questione balorda, amplificata dai social sui quali c’è chi, per far capire che solidarizza davvero, ha perfino scritto: ‘Je suis Carla’.

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Stellini

Stellini orgoglioso e motivato dalle parole del presidente. 'Nessuna accusa a qualcuno, richiamo al senso di responsabilità'

Calcio - Grigi

"Il senso di resposabilità
è di tutti"

21 Ottobre 2017 alle 16:23

L'eco delle parole di Luca Di Masi è ancora forte, fortissima. Spalmata lungo tutta la settimana, ...

Benedicta, accordo Regione-Provincia: 750mila per il Centro documentazione

Il Santuario della Benedicta, alle Capanne di Marcarolo

L'intesa

Centro documentazione Benedicta: 750mila euro

21 Ottobre 2017 alle 08:37

Si è svolto  a Palazzo Ghilini l’incontro tra Provincia e Regione Piemonte per il completamento dei ...

Botte alla compagna che fa arti marziali

Via Faà di Bruno: auto della polizia davanti all’istituto Saluzzo all’ora di uscita degli studenti

Il caso

Botte alla compagna
che fa arti marziali

20 Ottobre 2017 alle 07:58

All’uscita da scuola, gli allievi dell’istituto Saluzzo ora trovano la polizia. Gli agenti, da ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati