Mercoledì 26 Settembre 2018

Cronaca

L'esperto di vino e dolci e la truffa con assegni falsi

Acquese ai domiciliari, in tre con l'obbligo di dimora

Il caso

La truffa nella compravendita di vino

Un acquese di 45anni, Massimo Bertolotti, è agli arresti domiciliari; tre suoi complici, fra cui un alessandrino 59enne, hanno l'obbligo di dimora. E quattro persone sono indagate a piede libero. E' l'esito dell'operazione Bacco, portata a termine dai carabinieri di Acqui Terme, dopo un anno e mezzo di indagini. Bertolotti e soci acquistavano con assegni falsi, rubati, scoperti o smarriti partite di vino, dolci e formaggi e che  rivendevano a supermercati di mezza Italia. Gli episodi incriminati sono una novantina, per un giro d'affari di circa 100.000 euro. Tutti i dettagli sul "Piccolo" in edicola martedì.

LE ULTIME NOTIZIE
Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

La scuola di Quargento, in piazza Primo Maggio, frequentata dai tre figli di Salvatore e Chiara. La donna e i bambini hanno mantenuto la residenza nel paese di origine

La tragedia

Bambino schiacciato dal pick-up di suo padre

25 Settembre 2018 alle 07:56

«Il nostro Pippo». Dicono così a Quargnento, dove Gianfilippo andava alla scuola d’infanzia. Lo ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati