Lunedì 25 Maggio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio

Dai 250 di Foggia ai 33 di Caserta: i Grigi devono riconquistare i tifosi

Dai 250 di Foggia ai 33 di Caserta:  i Grigi devono riconquistare i tifosi

In 33 al 'Pinto'. Non sono certo i 250 di Foggia di un anno fa, e anche questo numero deve far riflettere e mandare un messaggio eloquente, prima di tutto ai giocatori perché capiscano, se ancora non fosse chiaro, il peso di questa gara e dei playoff.

Anche le cifre molto basse di chi ha approfittato della prelazione riservata agli abbonati per il ritorno al Moccagatta sono un altro messaggio diretto: molto dipenderà da oggi, dal risultato, dalla prestazione. Dai fatti che, lo ha detto più volte, in questi giorni, anche il ds Pasquale Sensibile, sono il solo modo che i Grigi hanno per parlare: dare e fare, senza nulla chiedere.

Locali e circoli sono attrezzati per seguire la gara su sportule: al Covo dei Mandrogni, in via Cordara, dove si può anche aderire alla raccolta di fondi per sostenere chi deve pagare la multa, alla Saves, al Don Stornini, a Ortincontra, anche in alcuni bar. Fuori città, a San Salvatore, con i Grison dal Munfrà: occhi al campo, per capire se i Grigi sono pronti per giocare il terzo campionato. Fino in fondo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

San Giorgio 

Dramma, agricoltore
si toglie la vita

15 Maggio 2020 ore 15:12
.