Martedì 23 Aprile 2019

Tortona

Chiuso il presidio Polfer, ira del sindaco Bardone

Chiuso il presidio Polfer, ira del sindaco Bardone

Il presidio di polizia ferroviaria a Tortona è stato chiuso il29 maggio e i due agenti sono stati trasferiti ad altra sede. E' stato il sindaco Gianluca Bardone a comunicare al consiglio comunale  la notizia, ricevuta nel pomeriggio stesso.

Sono stati così vanificati gli sforzi con cui il primo cittadino aveva più volte sollecitato le autorità competenti al mantenimento di tale presidio. E il primo cittadino, nella dichiarazione in aula, ha criticato duramente il ministero degli Interni per la decisione e la prefettura, per averla avallata. “E' una scelta profondamente sbagliata, perché priva una zona nevralgica della città di un presidio che, seppur non numericamente adeguato, avendo solo ormai due agenti contro i dieci del 2000, ha sempre lavorato per garantire la sicurezza. Inoltre non sono arrivate dalle Ferrovie, soggetto competente alla gestione dei locali della stazione, proposte alternative per la sicurezza dell'area e le istituzioni preposte non hanno rinforzato la compagnia Carabinieri, che ora dovrà farsi carico di ulteriori interventi per la sicurezza”.

LE ULTIME NOTIZIE
Pernigotti, la beffa degli auguri sul sito. Proteste sui social

Gli auguri sulla pagina fb un ennesimo affronto ai dipendenti della fabbrica novese

Il Caso

Pernigotti, la beffa
degli auguri sul sito

21 Aprile 2019 alle 23:57

L'immagine scelta è quella di un uovo di cioccolato, diviso in due, con all'interno gli ovetti. ...

I VIDEO

nome_sezione

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati