Giovedì 16 Agosto 2018

Calcio - Grigi

"Siamo pronti. Conterà molto il contributo dei cambi"

Piccolo e Iocolano ok, risentimento per Celjak, ma può farcela. "Tutti vorrebbero giocare"

Alessandria Pillon

Pillon ha qualche dubbio sull'undici di domani, ma ritrova Iocolano e Piccolo. Risentimento per Celjak, ma può farcela

Tutti disponibili. Quasi, "solo Nava ha avuto una ricaduta del suo problema muscolare". Tutti, anche Piccolo e Iocolano, con i 90 minuti nelle gambe. Bepi Pillon non svela la formazione, ha un paio di dubbi, soprattutto per sostituire Cazzola, squalificato. E, anche, per Celjak, che ha accusato un fastidio, "ma dovrebbe essere disponibile per domani. Credo che sarà pronto anche lui". E, quel che più conta, "tutti sono pronti, sono determinati, hanno voglia di giocare. Tutti candidati per un posto dal 1' ". Anche se Pillon dà molta importanza a chi entrerà in corsa. "In una gara come questa i cambi possono avere un peso fondamentale. Strategicamente molto importante il contributo di chi entrerà dalla panchina". Cambi pensati anche nell'ottica degli eventuali supplementari. "Tutto è stato valutato attentamente, certo anche la durata della gara, no 90', ma 120', e poi l'evoluzione delle situazioni, il clima, naturalmente l'avversario. Ogni dettaglio è stato analizzato attentamente". La gara dell'andata ha mostrato una superiorità dell'Alessandria, che ha giocato con personalità e, a tratti, ha anche gestito. "Prestazione buona, certo. Se c'è un rammarico è che nell'ultimo passaggio, nella conclusione, abbiamo avuto la possibilità di chiudere la partita, di segnare il secondo gol che, in vantaggio già 1-0, avrebbe avuto un peso notevole nell'andamento della gara". Proprio una maggiore freddezza e precisione saranno fondamentali domani. "Torno ancora un attimo al pareggio, per sottolineare che ci sono non uno, ma due interventi fallosi: uno di Cosenza su Branca e poi quello di Doumbia sulla mano di Vannucchi. Non ha fischiato,adesso è un capitolo chiuso. Pensiamo solo al 'secondo tempo', ai 90, o 120, di domani. Ce la giochiamo". Verso un Moccagatta tutto esaurito: circa 150 biglietti nel settore ospiti e poco meno di 250 in rettilineo. "Sarà un bell'effetto. Siamo sicuri che i nostri tifosi ci aiuteranno molto". Cin un messaggio a Pacilli, che aveva sminuito il Moccagatta. "Dentro questo 'piccolo' stadio la gente si farà sentire e si sentirà, moltissimo, anche sul campo. Noi siamo pronti a spingere il nostro pubblico ad aiutarci". L'ordine dei rigoristi? "Non è stato ancora deciso. Ci sto pensando. E' una valutazione da fare  a caldo: tira, prima di tutto, chi si sente, al di là della valutazione sulla bravura e la capacità dei singoli. In quei momenti conta, molto, anche l'emotività". Fisicamente tutti pronti, a parte Nava e il dubbio Celjak, ma ti testa come sta l'Alessandria a 24 ore dalla gara che vale la semifinale? "Bene, ho visto tutti i giocatori molto sul pezzo. Anche con quel sano nervosismo che serve nel percorso di avvicinamento. E' un buon segnale anche questo: ci sono tutte le condizioni per fare una buona gara, ne sono certo". In mezzo al campo ci potrebbe stare anche Mezavilla? "Adriano è un professionista esemplare. Tanto di cappello per il comportamento che dà, a me e soprattutto ai compagni. Anche non giocando, dimostra, ogni giorno, una disponibilità enorme al sacrificio. C'è bisogno di tutto, dentro e fuori dal campo". Pronostico? "Affrontiamo una ottima squadra, ma anche noi non siamo da meno. Parlerà il campo. Noi siamo pronti"

LE ULTIME NOTIZIE
Alessandria Erik Panizzi

Venticinqie giorni di stop per Erik Panizzi: lesione di primo grado al debutto

Calcio - Grigi

Lesione di primo grado,
Panizzi stop di 25 giorni

16 Agosto 2018 alle 18:48

Tre settimane di stop per Erik Panizzi. Decisamente un esordio sfortunato per l’esterno sinistro, ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati